30 Novembre 2020

Trasportatori, Robots, Sistemi di visione: le soluzioni Yamaha per integrare l’automazione nelle produzioni industriali

L’automazione dei processi industriali è una via che sempre più imprese prendono in considerazione per gestire le diverse fasi della produzione, ma perché possa essere armoniosa e arrivare a ottenere risultati positivi è bene realizzarla per gradi integrando un po’ alla volta nuove attività. Le soluzioni di Yamaha, di cui siamo Robotics Partner già dal 2016, permettono di realizzare un percorso graduale che può cominciare con attività semplici e dotazioni dai costi contenuti fino ad arrivare ad automazioni spinte come nel caso dell’integrazione con i dispositivi di Asyril. Nel blog robot.atti.it abbiamo fatto una panoramica delle diverse possibilità.

Leggi tutto
5 Novembre 2020

Erogazione servocomandata di colle e sigillanti: il controller Yamaha RCX340 coniuga velocità e precisione

L’applicazione di una striscia continua di sigillante su oggetti di forma complessa, per esempio con bordi diritti e angoli, richiede una gestione particolare del moto del robot. Il controller RCX340 del nostro partner @Yamaha offre un valido, facile e completo supporto agli operatori con le sue funzionalità di movimento avanzate che semplificano la configurazione dell'erogatore robot, per produzioni che coniugano al meglio l’attenzione alla qualità e la velocità di esecuzione. Per conoscere più nel dettaglio questa soluzione abbiamo preparato un approfondimento dedicato nel blog di robot.atti.it

Leggi tutto
27 Ottobre 2020

Sincronizzazione degli attuatori lineari elettrici: a cosa serve e come realizzarla con ATTI e TiMOTION

Per le diverse esigenze di movimentazione dell’industria talvolta è possibile che, anziché ricorrere a un solo attuatore lineare, sia preferibile integrarne diversi: è possibile farlo? La risposta è “sì”, ma è necessario seguire alcune cautele e adottare degli accorgimenti, come l’impiego di una centralina di controllo. Vediamo più nel dettaglio le potenzialità di questa soluzione in un approfondimento del blog di linearmotion.atti.it

Leggi tutto
9 Ottobre 2020

Sfere ingabbiate (caged ball): la tecnologia di THK per applicazioni più veloci, silenziose e affidabili

L’impiego dei cuscinetti a sfere in meccanica ha una storia piuttosto lunga, che inizia addirittura nel Cinquecento con alcuni bozzetti di Leonardo da Vinci. L’evoluzione di questi elementi però è recente, e ancora più recente è il notevole perfezionamento introdotto dal nostro partner, THK, che ha sviluppato la tecnologia delle sfere ingabbiate (in inglese caged ball) e dei rulli ingabbiati.

Leggi tutto
Iscriviti alla Newsletter

Novità di prodotto e servizio, consigli e altri vantaggi: iscriversi conviene!

Success! Abbiamo ricevuto il tuo indirizzo correttamente.
Error! Si è verificato un problema con l'iscrizione.

Seguici sui Social

Vieni a trovarci sui nostri profili social e seguici per non perdere nessuna novità!